Make Safety
C.T.S.
comitato tecnico sicurezza
Protocolli
Istituzionali
sito a cura di Renzo Rivalta ingegnere RSPP - © Copyright 2012-2018 Make Safety - All rights reserved
logo CTS
Corsi CTS
Username
Password

menu di Fare Formazione

Il Formatore: Lezioni per i Formatori della Sicurezza a cura di Renzo Rivalta


ultimo aggiornamento della lezione: 28/04/2014

Lezione 6
Il Facilitatore come Autore

Il facilitatore deve essere in grado di progettare il processo formativo valutando i seguenti parametri:

- Conoscenze

- Competenze

- Capacità operative e abilità pratiche

- Capacità Relazionali

CONOSCENZE

Il facilitatore deve avere piena consapevolezza:

- delle caratteristiche della comunicazione e dei fattori che possono ostacolare l’efficacia del processo formativo

- degli effetti dei diversi stili di comunicazione sul processo di formazione

- delle dinamiche tipiche dei gruppi in formazione

- degli stili di relazione di un docente efficace

- degli strumenti didattici tradizionali e attivi

COMPETENZE

Il facilitatore necessita di specifiche competenze, in particolare egli deve, partendo dall'analisi dei fabbisogni di formazione:

- Saper progettare un intervento di formazione

- Saper realizzare un intervento di formazione

CAPACITA’ OPERATIVE E ABILITA’ PRATICHE

Il facilitatore deve necessariamente saper pianificare e organizzare i contenuti di una lezione progettando nel dettaglio (step by step) l'avanzamento degli argomenti da trattare, la loro consequenzialità e la loro coerenza. Inoltre deve saper scegliere e utilizzare i supporti dinamici alternandoli debitamente alla teoria al fine di variare i ritmi della lezione e consentire una maggiore attenzione

CAPACITA’ RELAZIONALI

Il facilitatore deve essere un buon leader del gruppo di lavoro, con capacità di variare la sua leadership a seconda della necessità e della composizione dell'aula. Egli deve cooperare per raggiungere obiettivi comuni del gruppo, tollerare e gestire situazioni di conflitto interpersonale bloccando situazioni di competizione negativa. Deve sapere quando prendere spazio e quando lasciare spazio. Deve saper facilitare i processi comunicativi superando ostacoli di natura relazionale

Nella prossima lezione parleremo dei metodi didattici che il facilitatore può utilizzare per il corso di formazione