Make Safety
C.T.S.
comitato tecnico sicurezza
Protocolli
Istituzionali
sito a cura di Renzo Rivalta ingegnere RSPP - © Copyright 2012-2018 Make Safety - All rights reserved
logo CTS
Corsi CTS
Username
Password

menu di Fare Sicurezza

L'Azienda Sicura: Lezioni di Salute e Sicurezza sul Lavoro a cura di Renzo Rivalta


ultimo aggiornamento delle lezioni: 25/10/2015

Lezione 17
Le mansioni dei lavoratori

Abbiamo visto nella lezione analisi aziendale che in azienda vi sono quattro elementi base da analizzare.

Indice della lezione

Nelle lezioni precedenti abbiamo analizzato l'organizzazione aziendale come primo dei macroelementi fondamentali.

Viene avviato da questa lezione un approfondimento sulle fonti di rischio, secondo dei macroelementi fondamentale. In particolare in questa lezione saranno trattate le mansioni dei lavoratori ampliando il più generale concetto di mansionario quale insieme di attività a cui viene adibito il singolo lavoratore.

schema

La nozione di Mansione

Con il termine "mansione" del lavoratore in genere si intende l'insieme di attività che il lavoratore svolge in azienda sulla base del mansionario attribuito al momento della firma del contratto di lavoro. Tuttavia, non di rado e per un numero imprecisato di ragioni, le mansioni effettivamente svolte dai singoli lavoratori non rispecchiano fedelmente quello che é il mansionario contrattuale. Poiché lo scopo dell'analisi é quello di identificare i rischi a cui é esposto il singolo lavoratore é eveidente che l'analisi dovrà essere volta ad identificare le mansioni concretamente svolte dal lavoratore. Pertanto quando parliamo il concetto di mansione del lavoratore deve essere rappresentativo del gruppo di rischi a cui è sottoposto ogni singolo lavoratore. Ouindi quelle che interessano sono esclusivamente le mansioni effettivamente svolte e non quelle risultante dal mansionario legato all'eventuale contratto di lavoro.

Questo, a maggior ragione, quando il lavoratore é identificato come tale in assenza di un contratto di lavoro e, quindi, in assensa di un mansionario.

Il tecnico analista dell'azienda, in forza dell'analisi dell'effettivo organigramma aziendale, dovrà analizzare i compiti di ogni singolo lavoratore, o di gruppi di lavoratori che effettuano i medesimi compiti, al fine di mettere in evidenza tutti i rischi legati a quei compiti specifici.
Torna all'indice della lezione

L'importanza dell'analisi delle mansioni

L'importanza della analisi delle mansioni sarà più evidente quando parleremo della valutazione dei rischi, tuttavia si anticipano alcuni concetti estremamente importanti. Per poter valutare correttamente tutti i rischi a cui è sottoposto un lavoratore occorre, innanzi tutto, saperli riconoscere. Con l'analisi dei cicli lavorativi del lavoratore che compongono la mansione si ha un approccio scientifico che consente di minimizzare gli errori di valutazione. Oltre a ciò identificare correttamente tutti i rischi della mansione (e quindi le mansioni) mette in condizione il datore di lavoro di procedere in maniera corretta alla applicazione di tutti i precetti del codice. Si ricorda che è dalla valutazione dei rischi (ed in particolare dalla valutazione dei rischi della mansione) che si determinano tutte le misure di prevenzione e protezione da adottare ed in particolare la fornitura dei dispositivi di protezione individuale (DPI) la sorveglianza sanitaria, la informazione, formazione ed addestramento. Quindi l'analisi della mansione è un passaggio cruciale che non deve essere sottovalutato e a cui non si può rinunciare in alcun modo. Rappresenta il punto di partenza di tutto il processo sicurezza e il risultato che si ottiene dipende dalla sua corretta analisi.
Torna all'indice della lezione

Nella prossima lezione si tratterà del concetto di luogo di lavoro, troppo spesso considerato unico elemento di rischio.

Per saperne di più consultare la sezione pubblicazioni.